Close Map
Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Lastra a Signa On Tour
Menu
Da vivere Itinerari

Vie Romee

 

Scorcio Lastra a Signa
Share via Email Share via Facebook Share via Twitter Print

Le storiche vie di pellegrinaggio di origine medievale

La rete delle Vie Romee tocca il comune di Lastra a Signa tramite la via Pisana, che si collega con la Via Francigena nella bassa Val d’Elsa. Il percorso della via Pisana si sviluppa nel Medioevo, ricalcando quello della strada romana per Pisa, la via Quinctia.

Il tracciato che collegava Firenze con Pisa era un'importante arteria commerciale che, insieme all'Arno, incanalava il flusso dei traffici con i centri del Valdarno inferiore e verso il porto di Pisa. Ma la via Pisana era anche percorsa dai pellegrini, che si dirigevano a Pisa, per imbarcarsi verso Santiago de Compostela, o intercettavano la via Francigena a sud-ovest di Empoli, in prossimità della confluenza dell'Elsa nell'Arno.

Oggi la via Pisana conduce dal parco dei Renai di Signa all'estremità occidentale del Chianti, rimanendo lungo le colline sulla riva destra dell'Elsa. L'itinerario alterna tratti di tipo turistico ad altri di tipo escursionistico, passando tra vigneti, olivi e boschi.

Il passaggio dei pellegrini lungo la via Pisana è testimoniato da tutti gli spedali che si succedevano lungo il percorso, come lo spedale di Sant'Antonio a Lastra a Signa, fondato nel 1411 per incarico dei consoli dell'Arte della Seta, o quello situato a Gangalandi.