Close Map
Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Lastra a Signa On Tour
Menu
Da vivere Itinerari

Le colline

 

Veduta
Share via Email Share via Facebook Share via Twitter Print

All'interno dell'Anello del Rinascimento

Il percorso fa parte del cosiddetto Anello del Rinascimento, un itinerario che corre lungo tutte le colline che circondario fiorentino. Il tratto compreso nel comune di Lastra a Signa, è di modesto dislivello e sale fino ai 284 m di San Romolo, il colle più alto dal quale si può ammirare il panorama su tutta la piana fiorentina.

Partendo dalla chiesa di Santa Maria a Castagnolo, si giunge al tabernacolo della Madonna della Tosse per proseguire verso Poggio Vittorio, fra olivi e viti. Passato un bosco si imbocca via di San Romolo, salendo fino al tabernacolo cinquecentesco detto "del Mulettino" e poi Villa Metz. Proseguendo si giunge ad un cimitero e alla Chiesa di San Romolo, dove si può ammirare uno dei bei panorami toscani. Tornando indietro fino al cimitero, si riprende la strada asfaltata in direzione di Marliano e quindi Malmantile, dove l’antico castello merita sicuramente una sosta.
Riprendendo verso Lastra, si imbocca un viottolo sulla sinistra, che scende nei campi, puntando verso Le Sughere.

L’itinerario passa nei pressi dell'Eremo di Lecceto, tra San Romolo, sulla destra, e la chiusa della Gonfolina, sulla sinistra. La strada dritta è denominata "il Viottolone" ed offre uno stupendo panorama sulla piana fiorentina fino a Monte Morello. Il percorso scende quindi verso il Fantone e l’abitato di Lastra.

Tempo di percorrenza: 5 ore; Livello Esperti